Merchandising:

Sfrutta la tua immagine ed il tuo brand per la creazione
di gadget, magliette ed accessori.

Il merchandising promozionale nel marketing è rappresentato dall’insieme di prodotti e gadget atti a promuovere il brand sotto forme diverse e rientra nella strategia di generazione della brand identity.

Esistono essenzialmente due ragioni per cui vale la pena prevedere di fare del merchandising: per acquisire nuovi clienti e per fidelizzare i clienti già acquisiti.
Con il merchandising, utilizzando gadget, magliette e accessori vari, il marchio viene “venduto” attraverso la vendita di oggetti diversi dalla tipologia di prodotto dell’azienda. Il cliente, infatti, sarà attratto dal prodotto stesso più che dal marchio. Almeno inizialmente.
Quando il brand, invece, avrà ottenuto una risonanza importante le persone saranno, al contrario, attirate dal logo del loro marchio preferito e saranno ben felici di acquistare magliette ed accessori da sfoggiare.

A cosa serve il merchandising e quando conviene inserirlo nella strategia di marketing?

=

Il merchandising per rafforzare l’identità del marchio

Quando nasce un nuovo marchio è indispensabile riuscire ad utilizzare più canali possibili, scegliendoli con cura, per renderlo noto e diffonderlo con efficienza. Il brand, infatti, deve essere facilmente riconoscibile ed è importante che venga ricordato in modo positivo da chi lo guarda.
Uno dei sistemi per promuoverlo è proprio il merchandising, ma quando è bene prenderlo in considerazione?

Facciamo alcuni esempi.
Mettiamo caso che tu abbia appena fondato un’azienda e, una volta creato il logo e l’immagine coordinata, decidi di partecipare ad una fiera di settore. A chi ti visita per la prima volta potrai regalare un oggetto facile da maneggiare e di utilizzo quotidiano, come ad esempio una penna o una chiavetta usb da utilizzare anche come portachiavi.

Questi piccoli gadget generalmente si prestano a qualunque tipo di attività commerciale e possono rappresentare una buona base di partenza. In caso di settori più specifici è consigliabile sfruttare elementi più accattivanti e mirati.
Ad esempio, se hai un’associazione sportiva, potresti proporre delle t-shirt e giacche tecniche, cappellini e berretti o scaldacollo, in caso di sport invernali.
Ogni settore merita un’approfondimento specifico. Per capire quali gadget saranno più efficaci sarà necessario, prima di tutto, analizzare il mercato e capire i gusti dei tuoi potenziali clienti.

=

Il merchandising per vendere un prodotto specifico: "vendere per vendere"

In alcuni momenti particolari della vita aziendale può rendersi necessario l’utilizzo di accessori complementari per vendere un determinato prodotto o servizio. I gadget possono essere sfruttati proprio per catturare l’attenzione e indirizzare il desiderio dell’utente verso il prodotto che, in realtà, vuoi vendere. Tecnica che può essere praticata sia nei punti vendita, sia negli shop online.
Questo meccanismo funziona molto bene per il crowdfunding.
Il crowdfunding è una raccolta fondi online e viene spesso utilizzata per finanziare la produzione di un prodotto: gli utenti effettuano una donazione e, al raggiungimento della quota stabilita dal creatore dell’idea, il prodotto viene realizzato e i donatori si aggiudicano ciò per cui hanno pagato.
Non è una vendita diretta, ma il fine è lo stesso: per invogliare l’utente ad effettuare una donazione, possibilmente superiore all’offerta minima, vengono aggiunti dei “perk”. I perk sono degli oggetti aggiuntivi, che possono essere appunto dei gadget personalizzati che servono, appunto, a dare valore aggiunto al prodotto principale e spingono l’utente ad acquistare entrambi.

=

Il merchandising per fidelizzare i clienti

In caso di marchi già popolari, la vendita di accessori e gadget con il logo serve a rafforzare l’immagine del brand.
Il cliente affezionato porta volentieri con sé qualcosa che faccia vedere agli altri il suo brand preferito. Chi usa i tuoi prodotti
 deve sentirsi identificato con il tuo marchio, sentire che è uno di voi!

Per arrivare a questo c’è bisogno di una strategia di marketing a 360°, che comprenda attività offline e online, ma una volta raggiunto l’obiettivo il cliente sarà ben disposto a comprare, oltre ai prodotti/servizi specifici, anche tutto ciò che gira attorno al brand.

Ed ecco che il merchandise assume il suo scopo di fidelizzazione.
Dai la possibilità al cliente di indossare felpe con il tuo logo, magari personalizzarle con il suo nome, oppure t-shirt, cappellini estivi, borse, zainetti, tazze e qualunque oggetto gli permetta di sentirsi parte della tua azienda, associazione o gruppo di qualunque genere.
Questo ti permetterà di avere entrate economiche aggiuntive e al tempo stesso di diffondere con maggiore forza il tuo marchio.

Qualunque sia la tua attività, ricorda che
il passaparola è il mezzo più efficace per raggiungere la popolarità.
Sfruttalo anche visivamente con la creazione di gadget e accessori!

Fai sentire importante il tuo cliente e permettergli di portare il suo brand preferito sempre con sé:
inizia la tua campagna di merchandising!

realizzazione merchandising e gadget
gadget personalizzati vicenza

Richiedi informazioni o un preventivo - Branding e grafica

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Assistenza